il nostro primo, discutibile, concorso: in viso veritas

Che dite, ci proviamo?
Per i dettagli del regolamento, potete cliccare sul banner del concorso. E se avete voglia di scrivere il vostro racconto, buona scrittura!

i discutibili

cropped-cropped-ggg11

E insomma arriva un momento in cui anche i lillipuziani vorrebbero crescere un po’. Nell’incertezza d’attribuzione della rinomata frase «pianta un albero, fai un figlio, scrivi un libro» (Sir Francis Bacon, filosofo, politico, giurista e quant’altro inglese? Federico Garcia Lorca, drammaturgo spagnolo? Josè Marti, scrittore riferimento culturale dei movimenti indipendentisti cubani?), i discutibili non hanno fatto nulla di tutto ciò per elevare se stessi, o molto più banalmente il proprio status nell’etere telematico (attualmente di dimensioni pari a quello di una banana Cavendish), bensì con narcisismo che potrebbe competere con quello del nostro attuale PresDelCons (e del precedente, e del precedente, e…) hanno pensato bene di indire un concorso letterario. Un contest, va’, che l’inglese fa sempre un po’ figo in questi casi.

Sì, lo sappiamo, è ciò che stavate aspettando da quando ci avete conosciuto. Perdonateci, ci abbiamo messo un po’ a organizzarci. Subito detto…

View original post 120 altre parole

Annunci

4 thoughts on “il nostro primo, discutibile, concorso: in viso veritas

  1. Ciao Stefano
    ma è un concorso letterario a cui stai partecipando? In bocca al lupo. Mi piacerebbe dedicarmi e partecipare, purtroppo non ho tempo e storie sigh! Un caloroso saluto!

    Mi piace

    1. Caro Pietro, è un concorso, sì, sostanzialmente rivolto ai bloggers. L’argomento è la veritá, il regolamento è semplice. Piú che altro è un modo per giocare un po’con la scrittura.
      Ho anche partecipato (e da quest’autunno parteciperò nuovamente, se ci sará l’occasione) agli esercizi di scrittura della donna camèl (http://blog.libero.it/LaDonnaCamel/view.php?reset=1&id=LaDonnaCamel), si scrivono racconti su argomenti dati da lei e poi arriva il suo commento critico.
      anche per me non è facile, di tempo ce n’è sempre pochissimo, ma mi concentro su queste esperienze e tento di portarle avanti. Provaci anche tu, dai!

      Mi piace

  2. Ciao Stefano
    ti ringrazio per le informazioni che mi giri e per il tuo sincero apprezzamento, magari provo qualcosa sul sito che mi segnali di donna camel. Tempo fa avevo scritto delle piccole storie, però alla fine ne avevo completata solo un paio. Vedo che dai spazio nel tuo blog a tuoi amici blogger e non che scrivono racconti e belle storie. Complimenti a tutti.

    Mi piace

    1. Per iniziare, ti consiglio di leggere i vari racconti e le differenze di stile. Ci sono amiche/amici che scrivono veramente bene, alcuni addirittura che fanno o hanno già fatto pubblicazioni. E’anche un bel modo per creare e partecipare ad un bel network di bloggers.
      Ti aspetto!

      Mi piace

Metti qui il tuo puntino

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...