Mentre tutto scorre

Sparami addosso, bersaglio mancato; provaci ancora, è un campo minato; 
quello che resta del nostro passato, non rinnegarlo, è tempo sprecato; macchie indelebili, coprirle è reato; 
scagli la pietra chi è senza peccato, scagli la pietra chi è senza peccato, scagliala tu perché ho tutto sbagliato.
 
(Mentre tutto scorre, Negramaro)
Pagamento, Smartphone
I giorni scorrono inesorabili, tra saggi che saggiano piattaforme programmatiche demopidielline, promotori del cambiamento che occupano il Parlamento come gli studenti delle Superiori, pseudocontagi ventilati dagli amici europei ogni qualvolta lo spread va sotto quota 300. Insomma, tutto come sempre. E infatti ancora leggiamo articoli sugli scavi di Pompei (qui l’integrale) nei quali mostriamo la nostra più totale incapacità di attrarre turisti stranieri, per lasciare una delle meraviglie del mondo in mano alle organizzazioni mafiose. In campagna elettorale in particolare il CentroSinistra ha sbandierato la necessità di lottare contro l’evasione fiscale, ma ancora non mi capacito di come sia stato possibile in tutti questi anni avere fatto finta di non vedere queste cose. Tutti i politici italiani, di qualunque colore, sono complici. Punto. 
Per fortuna, la società civile tenta di muoversi nella direzione giusta ed allora voglio fare pubblicità positiva ad una società italiana, la Jusp (www.jusp.com), che propone un accessorio per smartphone per effettuare pagamenti online (qui anche un articolo). È un dato di fatto che anche gli italiani si stiano orientando sempre di più all’e-commerce, perché pagare online con la carta di credito è diventato molto più sicuro. E gli strumenti di pagamento si stanno evolvendo ancora più rapidamente: pagare con smartphone e Tablet tramite il circuito Paypal è ormai una realtà consolidata (qui potete approfondire). 
È evidente che mentre nel resto del mondo tutto scorre, qui in Italia si affonda nelle sabbie mobili. Diamo voce e coraggio ad altre dieci, cento, mille Jusp. 
Advertisements

2 thoughts on “Mentre tutto scorre

  1. Ciao Stefano! Bel post…e complimenti alla bella startup Jusp, che ha saputo usare in modo innovativo la presa audio dello smartphone.

    E sulla scia del post e di Jusp, ti segnalo anche un'altra giovane startup italiana, 2045tech (www.2045tech.com), che propone un etilometro per smartphone…usando anch'essa un modo innovativo la presa audio!

    Queste sono le cose che ti ridanno entusiasmo!

    Ciao
    Alberto

    Mi piace

  2. Ciao Alberto, complimenti anche alla 2045tech, come sempre piccole cose che possono essere utilissime (soprattutto per poter continuare a gustare il buon vino italiano!).
    Credo ci sia anche un aspetto comunicativo di fondo da sottolineare: si punta sempre ad evidenziare il marcio che c'è, nascondendo quel poco di buono che, come dici tu, può e deve creare entusiasmo.
    Diffondiamo il positivo!

    Mi piace

Metti qui il tuo puntino

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...