Vino e borsette per cani: nuove mode?

In un articolo del 5 gennaio del giornale online Linkiesta, si racconta di un curioso episodio accaduto nell’esclusivissimo Upper East Side di New York: Madonna si sarebbe recata in un ristorante con il suo compagno e, udite udite, arrivata al tavolo, avrebbe magicamente estratto dalla sua borsa una bottiglia di vino e due calici! Agli occhi di noi italiani, pare un gesto blasfemo e poco elegante. Eppure, nel mondo anglosassone (USA, Australia e Sudafrica, tra i paesi che ho visitato) o nella Cina stessa, non é per nulla motivo di scandalo, cosí come é prassi chiedere di portare via i residui del pasto.
I locali BYO (acronimo che sta per Bring Your Own, sottinteso Bottle, cioé “porta la tua bottiglia”) sono appunto ristoranti in cui l’avventore puó portare la bottiglia da casa, pagando al ristorante una piccola commissione compensativa (il ristorante offre i bicchieri, l’avventore ringrazia). In Australia (molto meno negli USA, a causa delle restrizioni di legge per il consumo di alcolici) é comunissimo leggere sulle insegne dei ristoranti la scritta BYO, cosí ognuno, con la propria bottiglia, sa in quali locali puó decidere di degustare il suo vino o bevanda preferita. Ovviamente, va dichiarato all’inizio del pasto, cosí che il cameriere possa poi imputarlo nel conto. Inoltre, é possibile chiedere (senza doversi vergognare) acqua di rubinetto (tap water), che ovviamente non viene fatta pagare.
La Doggy Bag, invece, (letteralmente “la borsa del cane”) serve per raccogliere gli avanzi del pranzo o della cena e portarli a casa: in tempi di crisi, non sprecare il cibo é veramente una scelta quanto mai appropriata.
E in Italia? Sembra che qualcosa si stia muovendo, ma tendenzialmente credo che lo riteniamo ancora un gesto da “poveracci” (mi si passi il termine): gli stessi ristoranti non hanno la mentalità per accettare la richiesta da parte del cliente di portare via gli avanzi del pasto o la bottiglia di vino consumata parzialmente. A tal proposito, riporto sotto due ottime iniziative, a cui potete accedere cliccando sugli indirizzi web al termine del post. É un buon modo per dare il giusto valore alle cose e ridurre lo spreco del superfluo. Cari amici, siete pronti a porre la fatidica domanda “Scusi, vorrei portare via, potrebbe mettere in una doggy bag?”. La sfida allo spreco é lanciata!

http://www.doggy-bag.it/index.php?vers=ita
http://www.butastupa.net/index.php

Doggy bag
Un esempio di doggy bag
Annunci

7 thoughts on “Vino e borsette per cani: nuove mode?

  1. @kitchen: direi che facciamo propaganda ai ristoranti come il vostro, che seguono già questo tipo di iniziative! @teresitab: io prometto che non mi farò nessun problema, credo sia un discorso anche etico… Mi domando però: quante volte, secondo voi, i ristoranti utilizzano di nuovo avanzi di altri tavoli? Per esempio: il cestino con il pane avanzato di un tavolo (non sbocconcellato, ovviamente) è giusto offrirlo ad altri tavoli? Come fare per evitare che si debba sprecare il pane?

    Mi piace

  2. noi ad esempio il pane avanzato lo diamo a chi ha animali!rimetterlo nel cestino di un altro cliente mi sembra schifoso!!
    credo però sia uso comune purtroppo…
    in queste ultime settimane un bel numero di clienti si è fatto tappare il vino per portarselo a casa!per fortuna da noi non avanzano il cibo nei piatti,al massimo mi chiedono un dolce in più da asporto.
    vorrà dire che le nostre porzioni sono troppo piccole:)o troppo buone!!

    Mi piace

  3. @teresitab: grazie mille, troppa bontà!
    @kitchen: anche io ho la sensazione che sia uso comune, in certi ristoranti non fanno neanche la mossa di riportarlo in cucina, spostano da un tavolo all'altro senza vergogna!
    Dobbiamo riuscire a diffondere queste abitudini, noi italiani abbiamo, come si suol dire, la puzza sotto il naso, ma io trovo che sia quanto meno etico non buttare il cibo.
    Devo venire a provare questi dolci, la prima volta che passo a Torino!
    Di seguito riporto i link delle nostre amiche/amici:
    http://www.ilkitchen.it/IT/home
    http://www.teresitab.it/

    Mi piace

Metti qui il tuo puntino

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...