Questione di prospettive

Oggi ho letto un’intervista fatta al mio amico Pietro, di cui ho sempre avuto modo di apprezzare la fine intelligenza e il senso critico ai tempi del Politecnico (vi consiglio di frequentare il suo blog “Filosofeggiando”, di cui trovate il link nel mio blogroll). Tra le sue risposte, una mi ha colpito in particolare e ha chiarito in me l’obiettivo di questo blog: citando Pietro, “mi stimola nell’approfondire alcuni temi ed argomenti; mi aiuta a dilatare la capacità di osservazione della realtà, che poi commento sul blog”.

Se guardo la politica, la scuola, la Chiesa, la gente intorno a me, mi chiedo: siamo consapevoli della realtà in cui stiamo vivendo? Realmente conosco il mondo in cui vivo? Ecco: io voglio conoscere piú che posso, leggendo, ricercando, scoprendo cose nuove; cerco di aprire gli occhi innanzitutto a me stesso e poi scrivo: non ho nessuna presunzione di voler convincere gli altri che la mia visione sia quella giusta, ma voglio fornire a quante piú persone possibili una diversa prospettiva. Il mio non sarà, come qualcuno pensa, un blog sulla Cina. Ce ne sono già tanti e scritti da autorevoli persone molto piú preparate di me. Semplicemente in questo momento della mia vita, la mia prospettiva é quella del laowai e quindi vivo le mie esperienze con questo metro di paragone. Fra qualche anno, cambieró prospettiva perché anche la mia vita cambierà. E sono sicuro che tanti amici hanno prospettive diverse dalle mie, perché vivono situazioni differenti: qualcuno vive in USA o in SudAmerica, qualcuno in vari posti dell’Europa o dell’Italia; qualcuno é dirigente in grandi aziende, qualcun altro é operaio, sacerdote, studente o ricercatore universitario. Modi di vedere e vivere la realtà che in comune, spesso, hanno molto poco.

Dobbiamo solo trovare la voglia e l’onestà intellettuale di confrontarci civilmente, se veramente vogliamo cambiare questa realtà: ma, per dirla con le parole di una canzone di Luca Barbarossa del 1989, non dobbiamo “avere paura di andare al di la’del muro”.

Sono un sognatore idealista? Assolutamente sí e, se siete muniti di un pizzico di fantasia e creatività, accomodatevi anche voi nel mio terminal.

Annunci

Metti qui il tuo puntino

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...